Il resoconto dei derby domenicali

Seconda giornata di campionato per la categoria Seniores Rugby Quarto Circolo Benevento / Rugby Ariano e per la categoria under 16.La seconda partita dei gialloblu seniores, ha avuto il vero sapore di un derby, essendo stata disputata verso l’altra compagine sannita militante in C1 e cioè i Dragoni Sanniti di San Giorgio del Sannio sul campo di San Martino Sannita. Il team tecnico De Vanna / Guerra ha messo in campo una formazione in parte diversa rispetto alla scorsa settimana, complici tre infortuni e, una disponibilità di una ricca rosa di innesti di ragazzi provenienti dalle fila della passata Under 18.

La partita, iniziata subito con un vantaggio dei gialloblu, grazie ad un calcio di punizione trasformato da Antonio Rosa, ha poi visto realizzare quattro mete, di cui una trasformata, ai sangiorgesi. Negli ultimi cinque minuti di gara, i gialloblu del Quarto / Ariano hanno realizzato con Angelo Pontillo una meta successivamente  trasformata da Antonio Rosa. Il punteggio finale è stato quindi di 22 a 10 per i Sangiorgesi.

Questa la formazione scesa in campo: Gramazio G., Borracino A., De Blasio Mirko, Borracino M., Pontillo A., Rosa A., Timossi R., Terlizzi M., Rahiane M., Orlando A., Belmonte V., Marino A., Melito M., Iannone A., Schiavo V. A disposizione ; Di Meo A., Timossi M., Ievole M., Nisco G., Laterza A., Pacillo R., De Duonni R.

Seconda partita di campionato anche per la compagine under 16, visto il turno di sosta della scorsa domenica, e anche qui derby in casa dei Dragoni Sanniti. Match che si è rivelato insidioso per i giovani giallo-blu soprattutto nelle battute iniziali, grazie all’intensità e allo spirito combattivo dei Sangiorgiesi, ma che si è incanalata ben presto nei binari giusti del risultato grazie ad un gioco, se pur a sprazzi, incentrato sul movimento di palla. Partita sospesa a 7 minuti dalla fine per mancanza di numero utile dei giocatori di casa, causa due infortuni, per un parziale di 72 a 7 per i ragazzi del Quarto.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *